Marco Dalmasso, chi sono

Nato e cresciuto in provincia di Cuneo, ho investito venti anni della mia vita lavorando in area promozione  e vendite, prima nel campo della promozione territoriale e poi una lunga esperienza in una multinazionale occupandomi di coordinamento dell’azione commerciale. Non voglio però tediare nessuno, a chi dovesse interessare il mio curriculum vitae può trovarlo su Linkedin. Con il passare degli anni la passione per l’escursionismo estivo, lo sci, lo scialpinismo ed in generale tutto quello che riguarda le attività e la cultura delle terre alte della provincia di Cuneo anziché scemare è cresciuto tanto che, passata la soglia degli “anta” ho deciso di dedicarmi in modo professionale alle mie passioni. La mia mission è quella di far conoscere la bellezza della nostra porzione di Alpi ai viaggiatori responsabili appassionati di attività all’aria aperta che vadano cercando una vacanza, da una singola giornata ad un mese intero, lontana dalla confusione e a contatto con la natura in una zona alpina dall’inconfutabile bellezza sinora fuori dagli itinerari del turismo di massa. Il visitatore potrà sentirsi ancora un “pioniere” perché, credetemi, tra dieci anni qui verranno proprio tutti…Oggi mi occupo di promozione e comunicazione per il turismo di montagna gestendo la presenza online (siti web responsive, gestione dei profili sui social media) e l’impostazione delle campagne di vendita per operatori dell’outdoor e dell’accoglienza montana. Dal 2014 sono una Guida Escursionistica Ambientale (o Accompagnatore Naturalistico) autorizzato dalla Regione Piemonte ad accompagnare professionalmente singoli o gruppi in zone di pregio naturalistico su tutto il territorio regionale. Propongo trekking giornalieri o di più giorni come il Giro del Monviso su alcuni dei sentieri più belli delle Alpi sud-occidentali, senza limiti di quota ma esclusivamente su percorsi che non prevedano un approccio di tipo alpinistico (quello è il mestiere delle Guide Alpine). P.S. non potrei concepire la montagna senza la mia vecchia Nikon nello zaino.

Grazie per la tua visita su queste pagine, Marco

contatti